Ravioli di Sichuan dello chef Ken Hom

Per chi non lo conosce ancora Ken Hom è – parole testuali del quotidiano britannico The Indipendent – “l’autorità indiscussa della cucina cinese”. Uno chef che ha cucinato per presidenti, primi ministri e celebrità in tutto il mondo, oltre ad avere un Palmarès di onorificenze, stelle Michelin e premi da far impallidire.

Quando ho letto queste parole mi sono un po’ preoccupata…riuscirò mai a seguire anche solo una di queste ricette? No, forse dovevo continuare a cucinare il solito riso alla cantonese…o il pollo con le mandorle che, per quanto sempre buonissimi, mi avevano un po’ stufato. Eppure desideravo sperimentare qualcosa di nuovo…magari anche più tecnico ed elaborato, ma che mi desse la soddisfazione di cucinare “veri” piatti cinesi, originari delle diverse regioni del Paese.

Così ci ho provato…e ho subito capito che le ricette sono alla portata di tutti e non sono davvero così impossibili! Occorre solo avere gi ingredienti giusti, acquistabili anche presso gli alimentari asiatici. Grazie al libro “Cucina Cinese”, ho replicato, nel modo più fedele possibile, le ricette proposte, alcune volte eliminando le spezie piccanti, solo perché non molto amate in famiglia, altre volte sostituendo ingredienti introvabili con altri di più ampia disponibilità (come suggerisce anche lo chef). Ho fatto appena in tempo a tempo a fare un paio di foto e poi i ravioli sono stati letteralmente divorati dai miei figli.

Provate anche voi! Sono Buonisssssssssimi!

c= 1 cucchiaino

C= 1 cucchiaio

IMG_6421IMG_6425

Ingredienti:

  • una confezione di wonton – si trova negli alimentari asiatici, sia freschi che surgelati

RIPIENO

  •  50 gr champignons
  • 450 gr di carne di vitello mista a pasta di salsiccia oppure solo carne di maiale
  • 1 scalogno tritato fine
  • 1 albume
  • 1 C maizena o amido di mais
  • 2 cc di olio di sesamo
  • sale e pepe nero

SALSA

  • 1 C olio di arachidi
  • 1 spicchio d’aglio tritato fine
  • 1 scalogno tritato fine
  • 1 cc pepe
  • 3 C di pasta di sesamo
  • 2 C di salsa di soia
  • 1C zuchero
  • 75 ml di brodo di carne

PREPARAZIONE:

  1. Pulire gli champignons, tagliarli fini e farli soffriggere in padella finchè tutto il liquido sarà asciugato e gli champignons perfettamente cotti. Tagliuzzateli a piccolissimi pezzi e mescolateli con tutti gli altri ingredienti presenti nella lista del RIPIENO. Aggiungere un pochino di sale e un po’ di pepe nero a piacere e mescolare bene.
  2. Mettere un cucchiaino di ripieno al centro della sfoglia. Sollevare i quattro angoli della sfoglia chiuderli formando delle pieghe naturali. Pizzicate la pasta sopra ripiene in modo da sigillare i ravioli. Per poterli chiudere meglio potete passare un velo d’acqua sui lati delle sfoglie in modo che l’acqua vi aiuterà ad incollarli.
  3. Una volta pronti i ravioli dedichiamoci alla salsa. Utilizzate un WOK o una pentola antiaderente a bordi alti, versate un po’ di olio d’oliva, unite l’aglio e i cipollotti e saltateli a fuoco vivace per 20 secondi poi unite tutti gli altri ingredienti per la SALSA e fate bollire per cinque minuti. Trasferite in una ciotola.
  4. Nel frattempo avrete portato a ebollizione una casseruola piena d’acqua lievemente salata e cuocete i ravioli per tre minuti. Scolatele e serviteli con la salsa. In alternativa potete anche servire servirli con salsa di soia.

       Buon appetito o meglio… 我祝你有一个好胃口 Wǒ (io) zhù (augurare)    nǐ (te) yǒu (avere) yīgè (un) hǎo (buon) wèikǒu (appetito)

ravioli al vaporeSe volete approfondire su Ken Hom

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...